BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Brescia–Napoli (0-1): i voti, la cronaca, il tabellino (nona giornata)

Pubblicazione:

Nella foto Ansa, il match winner Ezequiel Lavezzi  Nella foto Ansa, il match winner Ezequiel Lavezzi

LE PAGELLE, LA CRONACA E IL TABELLINO DI BRESCIA - NAPOLI (0-1) – Dopo la sconfitta casalinga di Lunedì scorso, il Napoli di Walter Mazzarri fa visita al Brescia di Iachini, reduce da quattro sconfitte consecutive e in piena fase involutiva. Per la sfida del Rigamonti il tecnico dei partenopei si affida al turn over e lancia Lavezzi come prima punta con Hamsik e Sosa a sostegno. Panchina anche per Maggio sostituito da Zuniga e spazio per Yebda che rileva il posto dello squalificato Pazienza.

 

SINTESI PRIMO TEMPO – Le prime fasi di gioco vedono il Napoli che prova a fare il ritmo e il Brescia sornione in contropiede. Dopo 20 minuti di sterile predominio del Napoli è il Brescia a rendersi pericoloso sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con Caracciolo che gira di testa e palla che si spegne sul fondo. Passano meno di 10 minuti ed è ancora l’airone a raccogliere una precisa punizione di Cordova e a sfiorare la rete con un tiro che si spegne alto. Il primo tempo finisce così senza ulteriori sussulti, una frazione fortemente condizionata dalla pioggia e dal vento che si abbattono sul Rigamonti.

 

VIDEO GOL SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA GARA CLICCA QUI

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa rientra un Napoli più intraprendente. Neanche due minuti e Lavezzi si procura una punizione dal limite dell’area, che lui stesso spedisce alta sopra la trasversale. Cinque minuti dopo è invece Sosa a tirare fuori dal cilindro una conclusione al volo dalla lunga distanza, la palla sfiora di un nulla la traversa, è l’ultimo acuto dell’argentino che di lì a poco lascerà spazio a Cavani. Ma così come nella prima frazione di gioco, il Napoli imposta e il Brescia crea, e così da un cross di Eder, Caracciolo svirgola il pallone che si infrange sul palo. Passato lo spavento il Napoli ci riprova ancora con Cavani il cui tiro in spaccata finisce a lato. I ragazzi di Iachini sono poi nuovamente sfortunati alla mezz’ora, quando su un cross tagliato di Hetemaj il tocco di testa di Campagnaro scheggia la parte alta della traversa. La beffa si completa però 3 minuti dopo, quando da una bella invenzione di Hamsik sulla fascia sinistra, la palla arriva al centro dell’area dove è puntuale il Tap In del Pocho Lavezzi. Siamo al 31’ del secondo tempo e la reazione del Brescia si consuma in un’occasione di Caracciolo nella quale è tempestiva l’uscita di De Sanctis, gli ultimi minuti scivolano con il Napoli che mantiene il possesso della sfera e il Brescia, moralmente a pezzi, che non riesce più a rendersi pericoloso.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER LEGGERE IL TABELLINO E LE PAGELLE DI BRESCIA-NAPOLI



  PAG. SUCC. >