BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NAPOLI-ROMA/ Altre tensioni in casa giallorossa, Borriello: «Non volevo uscire!»

Il bomber ex-Milan rammaricato per la sostituzione

Marco Borriello, attaccante Roma (Foto Ansa) Marco Borriello, attaccante Roma (Foto Ansa)

NAPOLI-ROMA – Torna la sconfitta in casa giallorossa e ritornano le polemiche. Questa volta, a fare la voce grossa, è Marco Borriello. Il bomber partenopeo che fra i capitolini sentiva la partita più di chiunque altro per via delle sue origini, è stato sostituito da mister Ranieri in corso d’opera e il cambio, naturalmente, non è stato preso benissimo.

«Ho visto Borriello stanco, non riuscivamo più a tenere palla in attacco», il tecnico giallorosso ha motivato la sostituzione, «Ero convinto di segnare, stavo bene. Stanco io? Assolutamente no, stavo bene, erano più stanchi i difensori del Napoli – ha invece confessato Borriello - quando sono uscito Paolo Cannavaro ha tirato un sospiro di sollievo. Le scelte dell’allenatore vanno rispettate e il mio non vuole essere un attacco, ma sono abituato a dire la verità. Non so che polemiche si possano creare, non voglio creare problemi a nessuno. Ma perchè dovrei dire una bugia? Avevo la sensazione che prima o poi avrei trovato il varco giusto per fare gol. Sono un po’ meravigliato e dispiaciuto...».