BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA CALCIOPOLI/ Via l'avvocato "nerazzurro" Vitiello, ultimo pezzo della vecchia Juventus

Pubblicazione:venerdì 8 ottobre 2010

Luciano Moggi al processo di Napoli (Foto Ansa) Luciano Moggi al processo di Napoli (Foto Ansa)

L'altro episodio che a nostro parere merita di essere stigmatizzato è il tentativo di Franco Baldini di provocare in Luciano Moggi una reazione scomposta e perciò biasimevole. Trattenuto dall’Avv. Trofino Luciano Moggi ha compreso la provocazione e ha trovato la forza per ricomporsi. Essere definito "uomo senza qualità" non è bello. Soprattutto se a dirlo è un personaggio che doveva inizialmente essere il testimone chiave dell'accusa e invece si è ritrovato ad essere chiamato dalle difese.

 

Circostanza quanto meno curiosa, quasi come se il testimone oculare di un delitto non venisse chiamato dall'accusa per spiegare quello che ha visto. Luciano Moggi ha preannunciato querela nei confronti dell'ex DS della Roma e amico personale del Colonnello Auricchio e noi ci auguriamo che vada fino in fondo. Baldini era consapevole che poteva giocarsi la carta della provocazione e alla prima occasione ha cercato di fare lo stesso gioco che gli era riuscito nel corso delle udienze GEA, quando aveva raccolto gli epiteti di un esasperato Moggi, costretto a difendersi dalle accuse di giocatori miliardari a cui aveva elargito contratti da nababbi. Staremo a vedere.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.