BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CESSIONE AS ROMA/ Acquirenti internazionali, decine di milioni: ecco come sarà il dopo Sensi

Tifosi della Roma sotto sede Unicredit (Foto Ansa)Tifosi della Roma sotto sede Unicredit (Foto Ansa)

L’uscita allo scoperto di Steve Tisch, proprietario della franchigia di football, New York Giants, che alcuni giornali della capitale vogliono sia sceso in campo per sfidare gli sceicchi arabi, forte di investimenti diversificati in più settori merceologici e di una grande passione sportiva, potrebbe portare ad una accelerazione della vendita, perché taglierebbe definitivamente fuori gli indecisi. E’ chiaro che chi è realmente interessato all’acquisto della Roma, dovrà mettere subito sul piatto della bilancia una cifra tra i 360 ed i 400 milioni di Euro su base triennale. Il valore della As Roma, considerando il prezzo dell’azione in bilancio al 30 giugno, si aggira tra i 120 ed i 140 milioni di Euro; l’investimento per rafforzare il club, dai giocatori allo staff tecnico, costerà alla nuova proprietà almeno 60 milioni di Euro, e il nuovo stadio vedrà investimenti complessivi per almeno 180/200 milioni di Euro nei prossimi tre anni.

 

Importi che tagliano fuori probabilmente ogni ipotesi italiana, e coloro, anche stranieri, che si erano avvicinati solo per curiosità all’oggetto del desiderio. Entro due settimane, Rothschild ed Unicredit decideranno con chi confrontarsi nell’ultima fase delle trattative, pronti a “regalare” ai tifosi della Roma (dopo la due diligence del nuovo compratore e ragionevolmente per la fine di febbraio) il loro sogno nato in una notte d’estate.

© Riproduzione Riservata.