BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MILAN PALERMO/ Zamparini shock: mollo tutto!

Il patron rosanero furioso per il rigore assegnato ai rossoneri su fallo di Sirigu

 Maurizio Zamparini, presidente del Palermo (Foto Ansa) Maurizio Zamparini, presidente del Palermo (Foto Ansa)

MILAN PALERMO – Non ci sta il presidente del Palermo Maurizio Zamparini e al termine dell’incontro di San Siro sbotta contro i giornalisti e minaccia di lasciare la guida della società rosanero. Il numero uno del club siciliano, più infervorato che mai, si scaglia contro l’arbitraggio: «Mi voglio allontanare al più presto da questo calcio – esplode il presidente del Palermo - la società è in vendita sin da subito. Pensavo che ci fosse stato un cambiamento e, invece, è sempre lo stesso schifo».

Nel mirino, il rigore assegnato al Milan che ha sbloccato l’incontro: «Ha preso prima il pallone con la mano – commenta - e poi è stato lui ad andare contro Sirigu. Si è trattato di una decisione scandalosa». Poi Zamparini prosegue: «Se il Palermo poteva fare qualcosa di più? Come avrebbe potuto, dovendo giocare in 11 contro 12. E non è accaduto soltanto questa sera. E' già successo in più di un'occasione durante questo campionato. Se ci avessero concesso i rigori che meritavamo, saremmo primi in classifica».