BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Napoli, un tesoretto di 9 milioni per gennaio

Aurelio De Laurentiis, patron Napoli (Foto Ansa) Aurelio De Laurentiis, patron Napoli (Foto Ansa)

Chiusura con condoglianze a Dino Laurentiis, zio del patron partenopeo, produttore cinematografico scomparso ieri: «Rivolgo le mie condoglianze al Presidente. Ho conosciuto lo zio di De Laurentiis, era di Torre Annunziata, è stato un grande campano e napoletano. Quando l’Italia gli ha chiuso le porte, andò a vivere in America per ripartire da zero e poi tutti sanno quel che è riuscito a costruire. Lui, pur vivendo in America, aveva sempre quell’accento napoletano».

© Riproduzione Riservata.