BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER MILAN/ Boateng: spero nei tre punti

Il giocatore ha poi raccontato alcune cose personali come il numero dei tatuaggi, che lo fanno sembrare ancora più “cattivo”. «Ne ho circa trenta e quello più importante per me è una fotografia di mia moglie e mio figlio. È molto bello, mi piace!». Infine una battuta sulle differenze tra Premier e Serie A. «È differente dal punto di vista tattico. Il calcio italiano è più tattico ma preparo qualsiasi partita alla stessa maniera. Sicuramente è un bel salto arrivare in un club così importante come il Milan, una svolta per la mia carriera. Ma Ghana e Germania restano entrambe nel mio cuore».

© Riproduzione Riservata.