BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ANTICIPI SERIE A/ Oggi Fiorentina-Cesena e Juventus-Roma

FELIPEMELOr400.JPG(Foto)

Alla rifinitura viola ieri ha partecipato anche il patron Andrea Della Valle, a significare la vicinanza della società viola in questo difficile momento che la squadra di Mihajlovic sta attraversando. Al momento la sua panchina non sembra essere a rischio, ma una sconfitta oggi contro il Cesena potrebbe indurre il patron ad un ripensamento radicale delle strategie societarie. Conscio di questo rischio Mihajlovic è pronto a chiedere un sacrificio a Mutu, chiedendo al rumeno di giocare la quarta partita consecutiva in tredici giorni. Ficcadenti invece chiede ai suoi continuità di gioco e soprattutto di risultati e per questo motivo è pronto a schierare gli stessi 11 capaci di fermare il volo dell'aquila laziale.

 

I giallorossi si presentano al match della svolta senza Juan, Pizarro e Perrotta, tutti recuperati ma lasciati a Roma a scopo precauzionale. In attacco Totti sembra favorito per una maglia da titolare a scapito di Borriello, che dovrebbe partire dalla panchina. Ranieri, anche se alla vigilia ha fatto il pompiere a proposito di prospettive scudetto, sa bene che vincere stasera significherebbe tantissimo sotto tutti i punti di vista. I tifosi giallorosii lo sanno: a Torino saranno in 6mila a sostenere la squadra. Del Neri sulla sponda opposta chiede una vittoria per dare un senso ad un campionato che ha visto sinora la Juve relegata al ruolo di eterna incompiuta, capace di grandi prove e di flop inattesi.Recuperato Felipe Melo, il brasiliano giocherà dal primo minuto, accanto a quell'Alberto Aquilani che stasera ritroverà sulla propria strada gli amici-nemici Totti e De Rossi. Oggi a Torino si scrive il futuro di queste due squadre. Per tutte le ultimisse news sul match di Torino leggi le interviste esclusive di Sebino Nela, Manuel Gerolin ed Antonio Cabrini rilasciate a www.ilsussidiario.net.

© Riproduzione Riservata.