BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CASO CASSANO/ Sampdoria, Garrone contestato pesantemente: i tifosi rivogliono FantAntonio!

A fine gara brutta contestazione ai danni del presidente del Doria

Garrone Cassano: i tifosi chiedono la pace (Foto Ansa) Garrone Cassano: i tifosi chiedono la pace (Foto Ansa)

CASO CASSANO GARRONE SAMPDORIA - «Pagliaccio» e «vai a sparare». «Usa la mano dura contro questa squadra di merda». Parole durissime contro il presidente Garrone alla fine di Sampdoria Chievo. I tifosi chiedono il ritorno di Antonio Cassano e il pugno duro contro i giocatori. L'assenza poi di "Peter Pan" rischia di recare danni non solo al diretto interessato ma anche e soprattutto alla formazione di Di Carlo.

 

Contro il Chievo, così come già visto giovedì sera a Parma, la squadra blucerchiata è sembra inerme, senza gioco e senza idee. Il fantasista barese è la luce di questa formazione, lo sa benissimo Giampaolo Pazzini che anche oggi nel match contro i clivensi avrà guardato la tribuna per far capire al presidente Garrone che senza Cassano la squadra non gira.

 

Lo hanno fatto capire ampiamente una cinquantina di tifosi presenti in tribuna che a fine match hanno contestato aspramente il numero uno dei liguri chiedendo il ritorno in rosa del giocatore barese. Prima del match la curva dei tifosi doriani aveva srotolato un altro striscione pro Cassano: "Vedere la Sampdoria senza Cassano è come un western senza John Wayne. Please Peace".

 

CASO CASSANO GARRONE SAMPDORIA CONTINUA CLICCA SOTTO