BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Cagliari – Genoa (0-1): i voti, la cronaca, il tabellino (dodicesima giornata)

ballardini_R400_7nov10.jpg (Foto)

Genoa

 

Eduardo 7: Decisivo in almeno 3 occasioni.

Rafinha 6.5: Soprattutto nel primo tempo il Grifone spinge solo dal suo lato, trovando sicurezza e pericolosità nei suoi piedi.

Kaladze 6: Prestazione altalenante. Caratterizzata da alcuni errori grossolani ma anche da interventi fondamentali.

Ranocchia 6.5: Non parte benissimo e insieme a Kaladze soffre qualche amnesia pericolosa. Si riprende con una rete decisiva per lui ma soprattutto per il Frigone.

Criscito 6.5: Torna a giocare da terzino puro per un tempo e appare un po’ in sofferenza. Sul suo lato si spinge molto poco perché tende a mantenere la posizione. Con il passaggio al 3-5-2 ritrova tutte le sue certezze e disputa un’ottima partita.

Rossi 6: Non una delle sue giornate migliori, ma alla fine disputa una prestazione senza infamia e senza lode.

Milanetto 5.5: Non ripete la buona prova del turno infrasettimanale. Specie nel primo tempo non trova le misure a centrocampo e la manovra

Veloso 7: Ottima la sua prova. Garantisce lucidità alla manovra ma non disdegna lo scontro fisico e dà un contributo importante anche alla fase di interdizione. (Dal 44’st Moretti sv)

Mesto 6: Nel primo tempo forma una buona catena di destra con Rafinha, nella ripresa non è così presente ma non demerita. (Dal 22’ st Kharja 5.5: Non incide.)

Toni 6.5: Molto movimento per la squadra ma ancora poca presenza sotto rete.

Rudolf 5: Si trova sempre in inferiorità numerica sulla sua fascia. Fa grossa fatica e Ballardini è costretto a sostituirlo per dare maggior concretezza alla manovra del suo Genoa. (Dal 1’st Dainelli 6: Con il suo ingresso il Genoa torna alla difesa a tre, inizialmente il cambio non pare dare i suoi frutti, poi la fortuna sorride al Grifone.) All.

Ballardini 6.5: Di suo c’è ancora poco. 6 punti in due partite sono però un ottimo bottino su cui lavorare. Il Grifone non convince ancora ma continua a mostrare molta qualità inespressa.

 

(Massimiliano de Cesare)

© Riproduzione Riservata.