BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Lazio Napoli (2-0): i voti, la cronaca, il tabellino (dodicesima giornata)

Pubblicazione:domenica 14 novembre 2010

Reja tecnico della Lazio (Foto Ansa) Reja tecnico della Lazio (Foto Ansa)

PAGELLE NAPOLI

 

De Sanctis 5: Beffato sia da Zarate che da Floccari. Qualche indecisione nella ripresa.

 

Grava 5: Fatica a contenere Lichtsteiner, nella ripresa si divide tra un fallaccio e alcuni recuperi. Dal 18' s.t. Sosa 6: corsa e idee per l'attacco, ma nulla di pericoloso.

 

Cannavaro 5,5: In ritardo su Zarate al momento del primo gol laziale.

 

Campagnaro 5: Buoni recuperi nel primo tempo, in affanno nella ripresa.

 

Maggio 5: La sua spinta sulla sulla fascia è caparbia ma per nulla incisiva. Dal 10' s.t. Zuniga 6,5: Buon impatto sul match, tocca molti palloni, recupera e spinge alla disperata un Napoli sottotono.

 

Yebda 6: Deciso negli interventi a centrocampo, lotta e ispira alcune iniziative per l'attacco.

 

Pazienza 5: Prova a farsi vedere con lanci e suggerimenti, senza grande fortuna.

 

Vitale 5,5 : Molto attivo sulla fascia di competenza, supporta con rapidità le azioni offensive. Qualche colpa sul secondo gol biancoceleste.

 

Hamsik 5: Non pervenuto. Marek sembra la controfigura di se stesso, si spinge sulla trequarti, naviga a vista e viene contenuto da un ottimo Biava. Dal 33' s.t. Dumitru s.v.

 

Lavezzi 6,5: Fa quel che vuole col pallone tra i piedi: crea azioni, ispira suggerimenti, colpisce l'incrocio dei pali. Sembra l'unico combattente in maglia azzurra.

 

Cavani 5,5:Riceve pochi palloni nel primo tempo, vanno meglio le cose nella ripresa ma lui sciupa ed è più spento che mai.

 

Mazzarri 5: Squadra a tratti positiva nel primo tempo, quando reagisce allo svantaggio laziale. Poi nulla più. Il centrocampo e le fasce faticano, polveri bagnate in attacco. Una sconfitta che brucia.

 

(Marco Fattorini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.