BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ 12a Giornata: risultati, classifica, assist e gol

Pubblicazione:

Pastore_R375_16ott09.JPG

BARI-PARMA 0-1: momento difficile per il Bari di Ventura che nella scorsa stagione ha incantato tutto il palcoscenico della Serie A e in questa nuova annata era partito benissimo battendo uno a zero la Juventus al San Nicola. Altra sconfitta per i pugliesi che in casa vengono battuti uno a zero dal Parma di Marino grazie al gol di Candreva al 34esimo del primo tempo con un grande destro al volo su assist di Marques. I pugliesi non sono riusciti a produrre grandi cose nel primo tempo, mentre nella ripresa dopo il palo di Barreto i pugliesi hanno perso letteralmente la testa finendo la partita in nove uomini per un fallaccio di A. Masiello su Marques e per la doppia ammonizione rimediata da Donati. Bari ultimo in classifica.

 

BOLOGNA-BRESCIA 1-0: il Bologna di Malesani vince uno a zero contro il Brescia in un match importantissimo per la salvezza. I felsinei staccano i lombardi e si portano a 14 punti tre in più della formazione lombarda che si trova al penultimo posto assieme a Cagliari e Cesena. Meglio il Brescia nel primo tempo, la formazione di Iachini si rende pericolosa con i guizzi del solito Diamanti, nel finale grande occasione per Caracciolo che di testa batte il portiere rossoblu Viviano ma Rubin in acrobazia salva il pallone sulla linea di porta. Nella ripresa al 58esimo minuto Bologna in vantaggio con Marco Di Vaio che dal limite dell'area di rigore fa partire un destro imparabile per Arcari. Esplode il Dall'Ara. Il match non concede nuove emozioni, da registrare l'espulsione di Mudingayi per doppia ammonizione. La panchina di Iachini traballa sempre di più.

 

CAGLIARI-GENOA 0-1: delusione Cagliari, festa Genoa. La cura Ballardini sembra funzionare, con il nuovo tecnico i liguri hanno raccolto due vittorie in altrettanti match. Eppure i padroni di casa sono sembrati più brillanti ma non hanno trovato il guizzo giusto, con i tifosi sardi che a fine partita hanno fischiato la squadra. La panchina del tecnico Bisoli è davvero in pericolo. Nel primo tempo meglio il Cagliari a cui manca solo il gol. Undicesimo minuto Matri a tu per tu contro Eduardo, il portiere del Genoa neutralizza il tiro dell'attaccante dei sardi e fa un figurone. Venticinque minuti più tardi è Conti a sbagliare un gol facilissimo dal dischetto dell'area di rigore, il tiro del capitano è altissimo. Nel finale Perico non raccoglie un assist al bacio di Cossu e il pallone finisce tra le braccia di Eduardo. Secondo tempo meno emozionante, al 64esimo minuto è Cossu che da ottima posizione spara addosso al portiere rossoblu. La beffa è dietro l'angolo per il Cagliari e arriva a sei minuti dalla fine quando da un calcio d'angolo battuto dai liguri Ranocchia svetta più in alto di tutti e sigla il gol del definitivo uno a zero.

 

CONTINUA A LEGGERE LE SINTESI, I MARCATORI E GLI ASSIST DELLA DODICESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >