BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ 12a Giornata: risultati, classifica, assist e gol

Pubblicazione:

Pastore_R375_16ott09.JPG

PALERMO-CATANIA 3-1: il Palermo fa suo il derby siciliano contro il Catania vincendo tre a uno con Pastore grande protagonista dell'incontro. Il Renzo Barbera propone una grande cornice di pubblico con le due tifoserie per la prima volta insieme dal 2007. Primo tempo pimpante con il Catania che attacca e sfiora il vantaggio con Gomez che si accentra e fa partire un tiro che viene ribattuto da Sirigu, sulla ribattuta Maxi Lopez spara alto da buona posizione. Il Palermo però ha Pastore, l'argentino al 33esimo minuto porta in vantaggio la formazione di Delio Rossi con un colpo di testa preciso su assist al bacio di Balzaretti. Nella ripresa dopo pochi secondi il Catania trova il pareggio con un colpo di testa di Terlizzi su calcio d'angolo. Neanche un minuto e il Palermo si riporta in vantaggio nuovamente con Pastore che su assist di Miccoli batte Andujar con un destro potente. Nel finale clamorosa traversa colpita dal Catania con Izco ma è ancora Pastore a infiammare il Barbera e a mettere dentro il pallone del tre a uno su assist di Maccarone.

 

SAMPDORIA-CHIEVO 0-0: i tifosi della Sampdoria non hanno torto, questa squadra senza Cassano perde tantissimo. Lo si è visto giovedì sera a Parma, si è avuta la conferma oggi contro il Chievo. Uno zero a zero noioso che ha mandato su tutte le furie una cinquantina di tifosi sampdoriani che a fine partita hanno contestato il presidente Garrone reo di non voler perdonare FantAntonio. Il match non ha offerto grandi spunti solo qualche iniziativa di Guberti nei doriani e Bogliacino nei clivensi. Vince solo la noia.

 

UDINESE-LECCE 4-0: il pubblico dello Stadio Friuli ritrova il grande protagonista della scorsa stagione, Antonio Di Natale. L'ex capocannoniere dello scorso campionato, nonchè capitano della formazione di Guidolin, regala una tripletta ai tifosi nel match contro il Lecce. I salentini non hanno bissato la bella prestazione di mercoledì sera contro l'Inter. I primi ventiquattro minuti vedono la coppia Sanchez-Di Natale grande protagonista, il primo fornisce l'assist al 10' minuto per Di Natale che evita Rosati e mette dentro. Al 24' minuto stesso copione, Sanchez inventa Di Natale insacca, due a zero. Il terzo gol arriva nel finale di primo tempo sempre con Di Natale che mette dentro su assist di Floro Flores. Proprio quest'ultimo nella ripresa entra nel tabellino dei marcatori segnando (in fuorigioco) su assist del colombiano Armero. Nel finale il Lecce sbaglia un calcio di rigore con l'ex Di Michele.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.