BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BOLOGNA BRESCIA/ La cronaca e il tabellino

Pubblicazione:lunedì 15 novembre 2010

Di Vaio ieri a segno (Foto Ansa) Di Vaio ieri a segno (Foto Ansa)

BOLOGNA BRESCIA - Il Bologna coglie un successo importante sul Brescia, grazie al solito talento incredibile di Marco Di Vaio. Il gol arriva al 13’ del secondo tempo, quando la squadra lombarda era padrona incontrastata del campo. Di Vaio prende una palla al limite. E’ con le spalle alla porta, si gira e poi con un destro sigla una rete di alta fattura tecnica. Per il Brescia è la sesta sconfitta in otto partite. Nelle due scorse giornate di campionato c’erano stati i pareggi con Inter e Juventus. In tutto il primo tempo i padroni di casa tirano in porta una sola volta, al 18’ con Perez che non approfitta della libertà concessa dalla difesa avversaria.

 

Il Brescia comincia a farsi vedere alla fine del primo tempo. Due volte Viviano para su tiri dalla distanza di Diamanti e di Rubin, che devia in acrobazia un colpo di testa di Caracciolo. All’inizio del secondo tempo c’è un’occasione per i lombardi, non sfruttata da Vass. Ci sono le sostituzioni di Cordova e Baiocco nel Brescia al posto di Budel e Vass. E poi al 13’ lo splendido gol di Di Vaio. La squadra di Iachini subisce il contraccolpo psicologico. Diamanti, Eder, Caracciolo tutti negativi. Il migliore Hetemajm che però rischia anche l’espulsione per proteste. Poi viene mandato negli spogliatoi Mudingayi al 38’ della ripresa, ma il Brescia non approfitta neanche di questa situazione. E la partita finisce con la vittoria del Bologna.

 

BOLOGNA BRESCIA IL TABELLINO CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >