BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOPOLI JUVENTUS MILAN/ Intercettazione Galliani Meani: fatto slittare campionato così recupero Kakà e Sheva

Una nuova inedita intercettazione mette nei "guai" il vice presidente rossonero

Galliani vicepresidente rossonero (Foto Ansa)Galliani vicepresidente rossonero (Foto Ansa)

Galliani attacca la Juventus e 24 ore vengono pubblicate nuove intercettazioni che coinvolgono l’ad rossonero. A riportarle è il quotidiano Tuttosport. Si tratta di una telefonata del 3 aprile 2005 intorno a mezzogiorno. Meani, ai tempi addetto agli arbitri del Milan, chiama Ramaccioni che gli passa Galliani. Si parla del tentativo riuscito di far slittare di una settimana un paio di gare per porter recuperare Kakà e Sheva. L’intercettazione ai tempi non fu messa agli atti e nel processo Calciopoli è stata inserita dai legali di Moggi per dimostrare come l’ex dg bianconero non fosse l’unico a gestire e “manovrare” le scelte all’interno del calcio

Meani. Ciao Silvano (Ramaccioni) sono Leonardo. Allora cosa han fatto? Hanno fatto slittare il campionato, allora, praticamente

Ramaccioni. Sì, Sì Se vuoi ti passo il presidente, te lo passo. E` slitatto.

Galliani: Leonardo?

M: Dottore?

G. Allora abbiamo slittato, giochiamo sabato alle 20.30, anzi alle 18 col Brescia, poi domenica andiamo Siena.

M. Senza Kakà senza l`altro

G. Ma secondo lei io dormo?

M. No

G. Lei pensa che io dormo, ma porca troia. Anche perché quel figlio di puttana di Moggi, le racconto: Moggi, che è un figlio di puttana, faccio sentire anche a Costacurta così si carica. Ha pure chiamato Preziosi (e gli ha detto) Adriano l`ha fatto apposta così recupera i sudamericani, c`hanno Shevchenko che sta meglio, hanno spostato di una settimana. Con l’Inter ce l`abbiamo già. Dopo pensiamo a quelli di Torino l`abbiamo già sistemata perché l`accoppiata Moggi-Capello è?

M. E` micidiale?