BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOPOLI JUVENTUS MILAN/ Intercettazione Galliani Meani: fatto slittare campionato così recupero Kakà e Sheva

Pubblicazione:martedì 16 novembre 2010

Galliani vicepresidente rossonero (Foto Ansa) Galliani vicepresidente rossonero (Foto Ansa)

G.: Come Capello-Sensi, via Capello, Sensi è tornato amico. L`abbiamo purgato già l`anno scorso, lo purghiame anche quest`anno. Fa niente (ride). Capito Leonardo. E` pieno di uccelli paduli, se non tiri le corde, non capiscono?

M: Anche se ho visto che nel sorteggio gli è saltato fuori Collina: e ciò è positivo.

G. : Tranquillo, vigilare su tutto.

 

INTERCATTAZIONE MEANI GALLIANI 19 APRILE 2005

 

 

Galliani: Ha parlato con qualcuno dei due ex designatori?

Meani: Altro che parlato. Non ha visto che in macchina c`era Ancelotti e gli bestemmiavo parolacce, e Ancelotti mi fa: ma che cosa gli dici.

G A chi?

M. A Bergamo e Mazzei, perché Pairetto è in Germania

G.: E che dicono questi signori?

M. : Si cagano addosso: frasi di circostanza? "chi va a pensare un errore del genere da uno così (Baglioni, ndr)". Con una squadra come il Milan a un minimo dubbio si sta giù con la bandiera, non si va su a vanvera. Questa è gente che non è preparata psicologicamente. Cosa vi preoccupate più del Palermo? Ha visto la designazione? Ci mandano persino Puglisi (amicissimo di Meani, ndr). Adesso, gli ho detto, vietato sbagliare e vietato sbagliare dall`altra parte, nel senso contrario però. Questo è un periodo pericolosissimo.

 

G.: Lo so, lo so.

M.: Anche perché lui mi fa: siete andati in vantaggio lo stesso?. Gli ho detto: comincia a darmi il mio gol. Dottore, ha parlato ieri con Collina? La cercava.

G. No.

M. Guardi che la chiamerà.

 

G. Adesso, lo cerco io.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.