BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BOLOGNA/ La società rischia il fallimento: Porcedda sotto scorta. Video

La società rossoblu a rischio fallimento: non pagati stipendi da inizio stagione

Porcedda presidente del Bologna (Foto Ansa) Porcedda presidente del Bologna (Foto Ansa)

BOLOGNA A RISCHIO FALLIMENTO – Il Bologna a rischio fallimento? E’ la notizia che circola in queste ore nel capoluogo emiliano. Una situazione che è scoppiata ieri dopo la nota pubblica dalla Covisoc che sottolineava come la società felsinea non avrebbe pagato le ritenute Irpef per gli stipendi di maggio e giugno 2010. Ma c’è dell’altro. Secondo quanto si apprende i giocatori rossoblu non percepiscono stipendi da inizio stagione e non credono più alle parole del presidente Porcedda che ha preso il mano il testimone lasciato dalla famiglia Menarini.

 

Tanto che l’imprenditore sardo ora gira sotto scorta per rischio di possibili aggressioni. Stamani a Casteldebole è stato pesantemente insultato da un gruppo di tifosi che hanno cosi sentenziato. «Con noi il signor Porcedda ha chiuso e non lo vogliamo più vedere nè a Bologna, nè allo stadio. Se si presenta nella prossima in casa, con il Chievo, interverremo noi».

 

VIDEO IL PRESIDENTE PORCEDDA SCORTATO DAI CARABINIERI GUARDA CLICCA SOTTO