BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, il mercato bianconero al 20 novembre 2010: Adebayor e Bridge in pole

Pubblicazione:

legrottaglie_R400.jpg

CALCIOMERCATO JUVENTUS: IL PUNTO AL 20 NOVEMBRE 2010 - In una gelida Torino le parole Nicola Legrottaglie, difensore della Juventus, avranno scaldato il cuore dei tantissimi tifosi bianconeri d'Italia. Il giocatore, parlando in esclusiva ai microfoni di Sportitalia, con l'inviata Marica Giannini, nel corso del "Solo Calcio" condotto da Michele Criscitiello, ha spaziato su molti argomenti, dalla Juve del passato a quella del futuro, da Moggi all'Inter, rilasciando dichiarazioni importanti. Legrottaglie è partito subito forte: "Quegli scudetti sono nostri, lo sanno tutti e devono tornare alla Juventus. Noi ci sentiamo forti e già quest'anno possiamo puntare al titolo. Non mi meraviglio - continua il difensore - se l'Inter fatica così tanto. Come quando noi comuni mortali a Natale mangiamo tantissimo e il giorno dopo ci accontentiamo del brodino; non abbiamo più fame. Mi auguro che Benitez resti, è uno pulito che mi piace. Tornando alla Juve, penso che non abbiamo bisogno di così tanti rinforzi, la squadra c'è ed è buona così. Delneri è molto bravo". E poi, alla domanda su un ipotetico ritorno di Moggi, ecco la bomba: ""Magari! E' il migliore di tutti. Lavora bene e credo nella giustizia divina, così come credo in quella terrena. Ha pagato e merita di tornare. Uno così al calcio fa sempre bene e con lui davamo tutti il 200%. Mi auguro per Moggi che possa tornare a svolgere la sua professione". Unica certezza: seguiranno polemiche assortite.

 

Le parole di Legrottaglie introducono la discussione sulla finestra di mercato ormai alle porte. Il difensore sostiene che "la squadra è buona così", ma in società si sta lavorando per ampliare la rosa. Sono sirene inglesi quelle a tenere banco: da Manchester giungono voci di una vera e propria "epurazione" in vista in casa del Manchester City dato che, secondo il tabloid The Sun, Roberto Mancini avrebbe messo in vendita ben sei giocatori della attuale rosa del City, ovvero Emmanuel Adebayor, Wayne Bridge, Shay Given, Jo, Roque Santa Cruz e Shaun Wright-Philipp.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO DI CALCIOMERCATO IN CASA JUVENTUS



  PAG. SUCC. >