BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOVIOLA SERIE A/ Errori arbitrali della tredicesima giornata

Pubblicazione:

tagliavento_R400_17OTT10.JPG

ERRORI ARBITRALI 13A GIORNATA SERIE A -

 

Roma – Udinese 2-0 Due errori gravi nel primo tempo da parte del guardalinee Grilli. Fermato Di Natale in fuorigioco, quando scatta in posizione regolare sul lancio di Sanchez. Il secondo errore nel finale. Denis segna l’1-2 per l’Udinese, Grilli alza la bandierina, ma Denis non era certo in posizione di fuorigioco. L’arbitro Orsato poteva anche intervenire su un paio di trattenute in area a Baptista e Juan.

 

Milan – Fiorentina 1-0 Damato molto negativo. Siamo al 18’ quando dopo un angolo per la Fiorentina, Nesta in piena area spinge Natali. Era rigore. Poi al 23’c’era un rigore per il Milan per un intervento di Kroldrup su Flamini. Passiamo all’11’ del secondo tempo. Zambrotta si allunga la palla. Cerci prende il pallone e il giocatore rossonero prende la sua gamba. Anche qui rigore. Al 20’ ci sarebbe un rigore per il Milan, quando Donadel dopo un cross di Flamini, prende il pallone con la mano. Al 24’ poi Ibrahimovic è tenuto in gioco da Kroldrup. Liberatore sbaglia.

 

Chievo – Inter 2-1 La partita di Verona vede un protagonista inatteso. Si tratta di Samuel Eto’o che con la sua testata a Cesar ricorda il fallo di Zidane su Materazzi nella finale mondiale del 2006. Tre giornate di squalifica o anche di più?

 

Brescia – Cagliari 1-2 L’arbitro Celi si mostra impreciso. Rigore dubbio per un contatto tra Biondini e Caracciolo. Poi c’è anche una trattenuta di Astori su Caracciolo e la spinta di Nainggolan su Eder che sta tirando in porta. Anche questi erano rigori.

 

ERRORI ARBITRALI DELLA 13 GIORNATA DI SERIE A CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO



  PAG. SUCC. >