BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Roma-Bayern Monaco (Champions League): segui e commenta la partita live in tempo reale

Roma-Bayern Monaco potrebbe essere una partita ben diversa da quella che molti tifosi si aspettavano solo un paio di settimane fa

Borriello_Roma_R400_19OTT2010.jpg(Foto)

Roma-Bayern Monaco potrebbe essere una partita ben diversa da quella che molti tifosi si aspettavano solo un paio di settimane fa. La Roma di Ranieri ha ritrovato compattezza, gioco e continuità e un protagonista in più, quel Jeremy Menez che ha mostrato tanta classe e determinazione nelle ultime gare disputate. Il Bayern Monaco non è però avversario facile. Solo ottavo in campionato, sta invece dirigendo con grande autorità il girone di Champions: solo vittorie per lui, dodici punti, undici reti fatte e tre subite. Da paura.

La Roma tenterà di riscattare all'Olimpico la brutta sconfitta per 2-0 patita in Baviera il 15 settembre scorso, quando in soli quattro minuti due sberle di Muller e Klose hanno spento gli entusiasmi giallorossi. Sarebbe un evento storico, perché la Roma contro i tedeschi ha sempre perso nei precedenti incontri. Ma stasera le premesse per voltar pagina ci sono. Sarebbe una vittoria ancor più speciale, dato che sarebbe la centesima per la Roma nelle Coppe Europee. Nella formazione di Ranieri come al solito tante assenze, e la preoccupazione per un Cassetti diffidato che dovrà stare attento a come si muove, oltre alla sorpresa di un Francesco Totti che partirà dalla panchina. Il 4-3-1-2 di Ranieri vedrà con ongi probabilità Julio Sergio tra i pali, Cassetti, Burdisso, Mexes e Riise a comporre il pacchetto di difesa, Simplicio, Brighi e De Rossi (acciaccato) sulla mediana, Menez, Borriello e Vucinic in avanti.

Il Bayern Monaco già qualificato ha tutt'altro che voglia di approcciarsi mollemente al match. Van Gaal dovrà rinunciare a Bastian Schweinsteiger (squalificato) ma ha tutta l'intenzione di prolungare la striscia di imbattibilità che dura da nove partite tra campionato e coppa. Mario Gomez è decisamente rinato (dodici reti con due triplette in queste nove gare) e Franck Ribéry tornerà a calcare il campo da titolare dopo l'infortunio ai legamenti patito il 21 settembre scorso. La probabile formazione che il tecnico olandese schiererà è la seguente: Butt in porta; Lahm, Van Buyten, Breno, Pranjic in difesa; Tymoshchuk, Ottl; Muller, Kroos, Ribery a centrocampo; Mario Gomez a tentare far danni là davanti.