BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TESTATA ETO’O / Dopo tre giorni il camerunense si scusa per il suo gesto

etoo_testata_cesar_R400_21nov10.jpg (Foto)

Nel comunicato non compare il nome dello sloveno Cesar, anche se il giocatore clivense può essere raggruppato in quel “tutti i protagonisti della partita”. Forse Eto’o non lo fa esplicitamente perché i rapporti con il difensore vittima della sua testata non sono per nulla buoni. I due si erano parlati dopo la partita, senza giungere a una rappacificazione né a un chiarimento.

 

Per la sua condotta violenta l’attaccante nerazzurro è stato punito dal giudice sportivo Tosel con tre giornate di squalifica, grazie alla prova tv. Salterà le gare di campionato con Parma, Lazio e Cesena.

© Riproduzione Riservata.