BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ESCLUSIVA VOLLEY/ Cacciatori: la delusione mondiale e la sfida a Pesaro per lo scudetto

scavolini_scudetto_volley_R400_26nov10.jpg(Foto)

Possibili sorprese?

La sorpresa potrebbe essere Novara, che potrebbe dimostrare tutto il suo valore e uscire dal periodo un po’anonimo in cui si trova attualmente.

 

Nelle coppe cosa possiamo fare?

Sarà difficile questa stagione perché molti club europei si sono rafforzati. A cominciare dal Fenerbahce Istanbul.

 

Non sono più solo le squadre italiane a essere infarcite di tante campionesse. Quali sono le giovani promesse del volley italiano?

Direi le sorelle Bosetti. Poi penso che col tempo possa venire fuori una palleggiatrice di alto livello.

 

Come vede il movimento del volley femminile italiano?

E' sicuramente lo sport numero uno delle donne in Italia. Quello con più praticanti, quello che ottiene grandi risultati. Non c’è dubbio che c’è un grande movimento, anche alla base, che ha permesso in questi anni di superare gli stessi uomini nella conquista di importanti trofei. C’è molto seguito e molto interesse.

 

Cosa sarebbe utile per la nostra pallavolo?

Sarebbe importante che le nostre giocatrici facessero esperienza nei campionati stranieri. Come io stessa ho fatto a Tenerife, in Spagna. C’è comunque l’esempio della Del Core in Turchia e quello della Gioli in Russia.

 

Il volley femminile è approdato anche al cinema con il film “Maschi contro Femmine”. Cosa ne pensi?

E’ positivo, una storia carina, divertente, realizzato con la partecipazione delle giocatrici di Novara. Il film testimonia il successo di questo sport. Io stessa ho fatto parte di questo film, interpretando il ruolo di speaker. C’è stata anche testimonianza di un cantautore famoso come Francesco Baccini che ha manifestato tutta la sua felicità per aver partecipato alla musiche di “Maschi contro femmine”.

 

Questo film è uno spot incredibile per la pallavolo. A quando un romanzo ambientato nella pallavolo?

Speriamo presto e potrebbe accadere prima del previsto. Sarebbe la conferma del successo della pallavolo, uno sport che va al di là anche del suo ambito sportivo.

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.