BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Palermo - Roma (3-1): la cronaca, le pagelle e il tabellino (quattordicesima giornata)

Pubblicazione:

Pastore_R375_16ott09.JPG

LE PAGELLE, LA CRONACA E IL TABELLINO DI PALERMO-ROMA (RISULTATO 3-1) – Allo stadio Renzo Barbera, va in scena Palermo – Roma. Il posticipo della quattordicesima giornata di Serie A infatti, mette di fronte due tra le squadre più spettacolari del calcio nostrano. Per un big match dall’alto tasso di spettacolarità, in quello che è un vero e proprio scontro diretto per la zona Champions.

 

SINTESI PRIMO TEMPO – La contesa è subito spumeggiante. Palermo e Roma imprimono un ritmo forsennato alla gara. In avvio sono soprattutto gli ospiti a dimostrare una gran determinazione e ad imporre il loro gioco. Il predominio dei capitolini si concretizza però solo in un paio di conclusioni dalla lunga distanza, sulle quali è attentissimo Sirigu. Il Palermo così cresce alla distanza e intorno al 20esimo minuto passa. Il merito è degli ispiratissimi Ilicic e Miccoli che imbastiscono una ripartenza con i fiocchi. Il fantasista sloveno si incunea nell’area romanista e con un bel cross dalla sinistra trova capitan Miccoli tutto solo. Il Romario del Salento è bravissimo a stoppare il pallone e concludere nella porta difesa da Julio Sergio. 1 a 0 e Barbera in delirio. La rete del vantaggio è uno shock per gli ospiti che non trovano più il bandolo della matassa e per tutta la prima frazione di gioco continuano a scontrarsi con il muro rosanero. L’intervallo pare così una manna dal cielo per i capitolini che rientrano negli spogliatoi per riassettare le idee e poi ripartire alla ricerca del pari.

 

SINTESI SECONDO TEMPO – Tuttavia l’intervallo non fornisce le risposte necessarie alla Roma, anzi. In avvio di ripresa la squadra di Delio Rossi pare davvero indemoniata e va vicino al raddoppio in un paio di occasioni. Prima Julio Sergio ipnotizza Pastore lanciato a tu per tu, poi lo stesso portiere è bravo a portare verso l’esterno e costringere ad una conclusione da posizione improbabile un Miccoli lanciato a rete dall’ennesimo errore della linea giallorossa. Ma la rete del raddoppio è ormai nell’aria e arriva al sedicesimo. Bella l’incursione di Balzaretti sul lato sinistro dell’area di rigore, il terzino palermitano arriva sul fondo e mette al centro per Ilicic, lo sloveno da due passi supera Julio Sergio e stabilisce il doppio vantaggio. Un doppio vantaggio che però non dura nemmeno 4 minuti, il Palermo di oggi è infatti scatenato e da un calcio d’angolo in favore della Roma imbastisce una ripartenza fulminante. Pastore e Bovo trovano un bellissimo triangolo che porta il centrale rosanero sulla fascia, il cross di quest’ultimo è preda dell’accorrente Nocerino che non sbaglia e archivia la pratica Roma con 20 minuti di anticipo. La rete del centrocampista campano è una doccia gelata per i ragazzi di Ranieri che non rientrano più in partita. La marcatura di Totti nei minuti di recupero serve solo a rendere meno pesante il passivo di una gara dominata in lungo e in largo dal Palermo. Un Palermo che con questa vittoria scavalca proprio la Roma e si rilancia ad un solo punto dalla zona Champions

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER LEGGERE IL TABELLINO E LE PAGELLE DI PALERMO ROMA



  PAG. SUCC. >