BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Grosseto-Torino (Serie B-Win): segui e commenta la partita live in tempo reale

Dopo la "scintilla" vista contro i bianconeri dell'Ascoli va in scena Grosseto-Torino e per la squadra di Lerda è un'occasione unica per provare a far vedere che davvero qualcosa nell'atteggiamento e nel cuore

bianchi_rolando_R400_14ott10.jpg(Foto)

Dopo la "scintilla" vista contro i bianconeri dell'Ascoli va in scena Grosseto-Torino e per la squadra di Lerda è un'occasione unica per provare a far vedere che davvero qualcosa nell'atteggiamento e nel cuore (Toro, s'intende) è davvero cambiato. La classifica è cortissima e se anche il Grosseto è sotto di quattro lunghezze, per il Torino è una trasferta ricca di insidie anche perché vincere è il minimo sindacale per sperare di non perdere il contatto con il treno di chi aspira alla Serie A.

Il Grosseto di Mister Moriero si presenta all'appuntamento con qualche assenza che potrebbe pesare. A centrocampo buone notizie per il recupero di Vitiello, mentre per Papini non è ancora il momento di tornare a calcare il terreno di gioco. In attacco fiducia a Guidone con Subotic di rincalzo. Freddi, ci sarà.

Per il Torino di Lerda subito buone notizie con il rientro di Rolando Bianchi al centro dell'attacco. Leggeri cambiamenti di modulo per Lerda derivati anche dalla buona prestazione di Sgrigna come rifinitore dietro alle punte vista contro l'Ascoli. Lerda dovrà però fare a meno di due pedine importanti come Obodo (in permesso per partecipare al funerale del padre) e Gasbarroni, influenzato, che avrebbe potuto essere una buona carta da giocare nel caso l'attacco avesse bisogno di essere sparigliato. Per il resto, Lerda si affida al muro di De Vezze e De Feudis davanti alla difesa in cui giocherà Zavagno e mette in campo contemporaneamente Sgrigna, Iunco e Lazarevic a sostegno di Bianchi. Vedremo però come andranno a occupare le giuste zone di campo.