BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Lazio-Roma (Serie A): segui e commenta il Derby live in tempo reale

Sul derby Lazio-Roma di quest'anno sono già stati scritti fiumi di inchiostro. Ora si gioca

derbyroma_R375x255_14nov08.jpg (Foto)

Sul derby Lazio-Roma di quest'anno sono già stati scritti fiumi di inchiostro. I Biancolelesti della Lazio guidati da Edy Reja volano altissimo, in cima alla classifica e possono cogliere l'occasione di allungare dopo il risultato di San Siro di ieri che ha bloccato gli uomini di Benitez sul solo pareggio. La Roma di Ranieri si presenta all'appuntamento da unica "europea" vincente dopo la bella prestazione con il Basilea, mentre in campionato la classifica piange. Per Ranieri problemi di formazione, di ambiente e tattici, mentre a Reja pare andare davvero tutto molto bene. Però come sempre Lazio-Roma sarà una battaglia. "Sanno che prima o poi dovranno perdere una partita - ha detto Ranieri stimolato sui cugini - e hanno il terrore di farlo proprio nel derby contro di noi".

La Lazio di Edy Reja secondo le ultime indiscrezioni pare che partirà affidandosi a Tommaso Rocchi, uomo di esperienza e che l'atmosfera del derby con la Roma ha avuto modo di viverla parecchie volte da protagonista. In un match dove la tenuta nervosa è paragonabile, se non superiore, per importanza a quella atletica la scelta di Reja pare più che sensata. Fuori quindi Mauro Zarate, perchè toccare Mauri, Hernanes o Floccari, saranno tutti d'accordo, è da masochisti. Biava fuori per squalifica, lo rileverà Stendardo. Gradito rientro per Reja è Foggia, che trova posto in panchina e offre una variante tattica interessante ai biancocelesti.

Ecco la probabile formazione della Lazio: Muslera; Lichtsteiner, Stedardo, Dias, Radu; Brocchi, Ledesma; Mauri; Hernanes; Rocchi, Floccari. A disp.: Berni, Garrido, Foggia, Matuzalem, Bresciano, Kozak, Zarate. All.: Reja

La Roma, invece deve far fronte alla pesante esclusione di Francesco Totti. Le polemiche sul comportamento del Capitano si stanno giustamente spegnendo, ma rimane una cicatrice nel reparto avanzato di cui Ranieri avrebbe fatto volentieri a meno. Buona notizia per la difesa il recupero di Burdisso, pessima notizia per lo stesso reparto, invece, è che Juan non sarà della partita. Mexes al suo posto. In panchina si rivedono Brighi e Adriano, mentre il rientrante Pizarro sarà gettato nell'arena fin dal fischio d'inizio. Tridente d'attacco formato da Vucinic, Menez (ottima prestazione in coppa per lui) e Borriello. Insomma, Lazio avvisata, Roma incerottata, ma presente.

La probabile formazione della Roma: Julio Sergio; Cassetti, N. Burdisso, Mexes, Riise; Pizarro, De Rossi, Perrotta; Menez; Vucinic, Borriello. A disp.: Lobont, Cicinho, Burdisso G., Brighi, Simplicio, Baptista, Adriano. All.: Ranieri