BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ROTTURA CASSANO SAMPDORIA/ Garrone chiude le porte, nominato l’arbitro del Doria

Il patron del Doria chiude le porte al possibile perdono per il suo attaccante

Garrone e Cassano (Foto Ansa) Garrone e Cassano (Foto Ansa)

L’avrà detto con un po’ di nostalgia, con un po’ di dispiacere ma alla fine Riccardo Garrone è stato chiaro: la vicenda per meè chiusa. Oggi il patron del Doria ha parlato prima della riunione in Lega che si è svolta a Milano. Parole chiare le sue. «Delneri aveva ragione: quando lo scorso gennaio Cassano aveva litigato con Marotta, mi aveva avvertito che prima o poi sarebbe toccato anche a me essere trattato come Sensi e il presidente del Real Madrid». Garrone continua poi il suo pensiero. «Allora non ho voluto crederci ma è poi quello che effettivamente è successo.Cassano non è un maleducato ma un ineducato e dietro la sua sfacciataggine e la spavalderia si nasconde una grande fragilità».