BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Udinese - Fiorentina (2-1): la cronaca, le pagelle e il tabellino

Udinese e Fiorentina aprono il turno della sedicesima giornata di Serie A con un anticipo che promette tanto spettacolo. La Fiorentina di Mihajlovic arriva al Friuli per trovare quella continuità che ancora le manca, l’Udinese invece è chiamata a rispondere dopo la brutta sconfitta rimediata in casa del Parma la scorsa settimana.  

dinatale_gioia_R375x255_24set09.jpg (Foto)

LE PAGELLE, LA CRONACA E IL TABELLINO DI UDINESE-FIORENTINA - Udinese e Fiorentina aprono il turno della sedicesima giornata di Serie A con un anticipo che promette tanto spettacolo. La Fiorentina di Mihajlovic arriva al Friuli per trovare quella continuità che ancora le manca, l’Udinese invece è chiamata a rispondere dopo la brutta sconfitta rimediata in casa del Parma la scorsa settimana.

 

SINTESI PRIMO TEMPO - Primo tempo vibrante al Friuli tra Udinese e Fiorentina. Sono i padroni di casa a partire molto bene ed imporre il loro ritmo. Dopo neanche 5 minuti infatti i bianconeri vanno vicinissimi al vantaggio e solo la tanta sfortuna impedisce ai ragazzi di Guidolin di segnare. L'azione nasce da una punizione battuta da Di Natale. Il numero 10 friulano mette al centro per l'inserimento dell'accorrente Benatia, il cui colpo di testa è ben indirizzato ma si stampa sull'incrocio dei pali, ad Avramov ormai battuto.

 

VIDEO GOL SINTESI E HIGHLIGHTS DEL MATCH GUARDA CLICCA QUI

 

La Fiorentina pare non entrare in partita e si fa notare solo per delle conclusioni dalla lunghissima distanza. Ma è proprio da una di queste conclusioni che arriva il gol del vantaggio viola. Santana servito da Ljalic lascia partire un tiro senza eccessive pretese, complici però un rimbalzo non proprio regolare del pallone e un Handanovic molto distratto, la sfera si insacca nella rete, regalando l'1 a 0 alla squadra di Mihajlovic. L'azione del gol è solo una parentesi isolata di un primo tempo dominato dall'Udinese. I friulani infatti tornano a macinare gioco e creano diverse occasioni interessanti, ma non hanno la fortuna dalla loro parte. Emblematico in questo senso l'episodio che conclude il primo tempo, con Di Natale servito in area che si gira e lascia partire una conclusione deviata in maniera vistosa con il braccio da un difensore viola. Rigore netto per tutti, tranne per De Marco che nell'occasione ammonisce anche Sanchez per proteste. Il primo tempo si chiude così, tra i fischi del Friuli e le polemiche.

 

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVA/ Di Natale, il fuoriclasse di provincia che preferì Udine alla Juve

 

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa il copione non cambia. L’Udinese arrabbiata riprende ad attaccare a testa bassa, mentre la Fiorentina si difende, rischiando spesso. I padroni di casa ci provano con Inler dalla distanza, ma Avramov, seppur con qualche difficoltà, respinge. Il gol del pareggio è però solo una questione di tempo, perché la Fiorentina si rintana sempre di più nella propria area di rigore e rinuncia a giocare. Così intorno al 17esimo della ripresa la rete del pari arriva e porta la firma di Armero. L’esterno colombiano, infatti ,raccoglie una sfera vagante e dai 35 metri lascia partire una conclusione sulla quale Avramov non è impeccabile, partendo con colpevole ritardo. Uno a uno e palla al centro.

 

La resistenza gigliata è ormai saltata e l’Udinese crede fortemente nella vittoria. La rete del vantaggio arriva a 10 minuti dal termine e porta la firma di Totò Di Natale. Il capitano friulano, sfrutta alla grande l’importantissimo lavoro sporco del Tanque Denis e realizza, da distanza ravvicinata, il gol che decide la sfida. La squadra di Mihajlovic non ha più energie fisiche e mentali per ribattere e così, dopo 3 minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale di De Marco, a chiudere una partita meritatamente portata a casa dai friulani.

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER LEGGERE IL TABELLINO E LE PAGELLE DI UDINESE FIORENTINA