BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ 16a Giornata: risultati, classifica, assist e gol

Pubblicazione:domenica 12 dicembre 2010

nene_gol_cagliari_R375_29nov09.jpg (Foto)

BRESCIA-SAMPDORIA 1-0: prima panchina per il nuovo tecnico del Brescia Beretta e prima vittoria. I lombardi ritrovano i tre punti contro la Sampdoria di Di Carlo che arrivava dal tre a zero rifilato al Bari nella scorsa giornata. La partita dei blucerchiati è stata poco brillante soprattutto in attacco dove si è fatta sentire l'assenza di un giocatore come Cassano. Brescia subito in vantaggio al 13' minuto di gioco con un calcio di punizione di Cordova da distanza siderale, il tiro non è insidiosissimo ma Curci si fa sorprendere e i padroni di casa passano in vantaggio. Non c'è reazione nei blucerchiati e il primo tempo finisce così. Nelle ripresa due cose da registrare, la prima è una grande parata di Sereni su Pazzini a metà ripresa, mentre nel finale la formazione doriana protesta con l'arbitro per un presunto fallo di Zambelli su Palombo.

 

CAGLIARI-CATANIA 3-0: è il giorno del Nenè show al Sant'Elia nel match tra Cagliari e Catania. La formazione di Donadoni ringrazia il bomber brasiliano autore della tripletta decisiva nel tre a zero dei sardi nei confronti di un Catania troppo timido nel primo tempo e nervoso nella ripresa. Partita pimpante fin dai primi minuti di gioco, con il Cagliari che sciupa una palla gol con Nenè comunque fermato per offside. All'undicesimo minuto vantaggio dei sardi con Nenè che ribatte con un destro al volo un colpo di testa di Matri finito sulla traversa. Il Cagliari attacca ma il Catania si rende pericoloso con Morimoto. Il raddoppio dei sardi arriva al 27' minuto ancora con Nenè bravo a insaccare di testa un perfetto cross di Agostini, scellerata la marcatura di Capuano. I siciliani ci provano con Morimoto prima e Maxi Lopez poi ma entrambi dimostrano di non essere in giornata. Nella ripresa Donadoni manda in campo Lazzari e il giocatore entra subito nel vivo del match con passaggi filtranti per i compani, mentre il Catania rimane in dieci per l'espulsione di Martinho per un'entrataccia su un giocatore del Cagliari. Il tre a zero nasce da un calcio d'angolo battuto da Lazzari con il colpo vincente ancora di Nenè che batte Andujar. Nel finale grave errore di Matri solo davanti al portiere dei siciliani ed espulsione per Morimoto che si macchia di un fallo gravissimo.

 

CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO PER LEGGERE LE ALTRE SINTESI, I MARCATORI E GLI ASSIST DELLA SEDICESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >