BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Parma - Bologna (0-0): la cronaca, il tabellino e le pagelle

Pubblicazione:domenica 19 dicembre 2010

Di%20Vaio_R375_3apr09.jpg (Foto)

LE PAGELLE, LA CRONACA E IL TABELLINO PARMA BOLOGNA (SERIE A) - Al Tardini si gioca Parma – Bologna, derby emiliano dai numerosi motivi d’interesse. Il Bologna, scampato il rischio fallimento, arriva in casa ducale alla ricerca disperata di punti salvezza. Il Parma invece per trovare una continuità di risultati ancora latente.

SINTESI PRIMO TEMPO – La partita si gioca su ritmi molto bassi. Le due squadre scendono in campo con un atteggiamento piuttosto attendista e ne esce un inizio di partita piuttosto lento e avaro di occasioni. Il Bologna pare però essere sin dalle prime battute più in partita e così, dopo neanche 10 minuti, crea il primo pericolo dalle parti di Mirante. Di Vaio viene infatti lanciato perfettamente da uno splendido filtrante di Ramirez, tuttavia il disturbo di Paletta impedisce al capitano felsineo una semplice conclusione e la palla finisce alta sulla traversa.

 

È uno dei pochi sussulti di una prima frazione di gioco piuttosto spezzettata dalla direzione di Russo. I pochi rischi per le due porte vengono prevalentemente da calci piazzati, ma non impensieriscono mai Mirante e Viviano, che se la cavano con qualche intervento di ordinaria amministrazione e poco più.

 

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa i ritmi rimangono bassi, ma le fiammate divengono più numerose e al tempo stesso pericolose. Quando siamo solo al quarto minuto Di Vaio ha sul piede l’occasione più ghiotta, ma spara su Mirante abile in uscita. Da qui in poi crescono i padroni di casa, che sull’asse Giovinco-Candreva iniziano a macinare gioco. I felsinei si chiudono e riescono a limitare i danni. Intorno al quarto d’ora poi, uno splendido corner di Giovinco trova la puntuale girata di Crespo, sul bel colpo di testa dell’argentino però vola Viviano e mette in angolo, salvando i suoi da un gol che pareva inevitabile. A questo punto la partita si spegne e le due squadre paiono annullarsi a vicenda, sino al minuto 36, quando una splendida discesa palla al piede di Candreva trova solo, al centro dell’aria, Crespo. Il bomber argentino conferma la giornata negativa sparando alto da ottima posizione. È l’ultima azione della gara. Una sfida decisa dagli errori dei bomber Crespo e Di Vaio, e che regala un punto che, in fin dei conti, non accontenta nessuno.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER LEGGERE IL TABELLINO E LE PAGELLE DI PARMA - BOLOGNA


  PAG. SUCC. >