BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LECH POZNAN JUVENTUS/ Marotta furioso: giocare è stata una vergogna!

Il direttore generale bianconero ha espresso tutto il suo disappunto a fine gara

Marotta dg della Juventus (Foto Ansa) Marotta dg della Juventus (Foto Ansa)

LECH POZNAN JUVENTUS – Sarà l’amarezza dell’uscita dall’Europa League ma ieri al fischio finale dell’incontro tra Lech Poznan e Juventus in casa bianconera l’umore era nerissimo. Più che un campo di calcio pareva un campo da hockey hanno ripetuto in coro alcuni giocatori bianconeri. Giocare a meno 13 non è il massimo soprattutto perché i rischi di infortunio sono maggiori.

 

Se poi ci aggiungiamo l’instabilità, il freddo che ti entra nel corpo e altre cose, sembra quasi già un bel risultato aver visto due reti. «E’ una vergogna. Ho insistito – dice Beppe Marotta alla fine del match- molto affinché si sospendesse il match, tanto più che le previsioni preannunciavano che la nevicata sarebbe aumentata».

 

LECH POZNAN JUVENTUS CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO