BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA SERIE A/ Ravezzani: Juventus, Palermo, Samp disastrose in Europa League? Colpa del nostro mediocre campionato

Pubblicazione:

goljuve_R375_10nov08.jpg

ESCLUSIVA INTER JUVENTUS PALERMO SAMPDORIA - Il flop delle italiane in Europa League complica la scalata al ranking Uefa dell'Italia, che ha dovuto subire il sorpasso della Germania. Il campionato italiano invece mostra un equilibrio mai visto negli ultimi quattro anni. Sul fronte calciomercato c'è il futuro di Cassano che tiene banco, con Inter, Juventus e Milan pronte a prelevare il giocatore. Di questo e di altro ancora abbiamo parlato con Fabio Ravezzani, direttore responsabile di Telelombardia e Antenna 3, in esclusiva per ilsussidiario.net

 

In Europa League c'è stato un vero e proprio disastro per le italiane con tre squadre su quattro eliminate e il Napoli costretto a vincere la prossima partita. Si aspettava di più?

Non sono affatto sorpreso anche perchè non è il primo anno che le italiane sono disastrose in Europa League.

 

Eppure il ranking Uefa dipende anche da questa manifestazione. La Federcalcio dovrebbe incentivare le squadre a fare meglio in Europa League?

Può essere un'idea, anche se penso che i risultati in Europa League siano lo specchio del movimento calcistico che abbiamo in Italia, dove tolte due, tre squadre, il resto appartiene a un livello mediocre rispetto ad altri campionati come quello inglese, spagnolo e tedesco.

 

Il campionato però presenta un equilibrio che non si era mai visto negli ultimi cinque anni, cosa significa?

Il campionato si è livellato verso il basso, il fenomeno Inter ha tratto molti in inganno, perchè i nerazzurri hanno primeggiato in questi anni un po' per la storia di Calciopoli che ha penalizzato le grandi squadre, in parte anche per i meriti del presidente Moratti e dello staff tecnico-dirigenziale, ma anche per i demeriti degli avversari.

 

Colpa dell'Inter se c'è stato un livellamento verso il basso?

Non si può parlare di colpe dei nerazzurri in questo caso, diciamo che l'Inter nelle passate stagioni ha investito come un top club inglese o spagnolo, vincendo consecutivamente molti campionati mentre quest'anno non è stato così. La crisi economica si sente ancora nei club italiani, non ci sono soldi e molti spendono male, una delle poche squadre ad avere buone idee è il Palermo, ma anche i rosanero non sono andati avanti in Europa League.

 

ESCLUSIVA INTER IL FUTURO DI CASSANO SECONDO RAVEZZANI CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO



  PAG. SUCC. >