BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA TENNIS/ Barazzutti: Nadal re del 2010, Schiavone – Pennetta certezze per il futuro

Pubblicazione:domenica 5 dicembre 2010

Barazzutti con Federer (Foto Ansa) Barazzutti con Federer (Foto Ansa)

Un giudizio sulle sorelle Williams? Non pensa che recitino troppo il ruolo delle protagoniste?

Non voglio dare giudizi che esulino dal fatto squisitamente tecnico. Potenzialmente sono sicuramente le più forti e hanno vinto veramente tanto. Possono anche pemettersi questi atteggiamenti per dire così discutibili.

 

Un pronostico sugli Australian Open?

Credo che vinceranno i giocatori e le giocatrici che sono al top delle classifiche. Non penso che ci possano essere sorprese.

 

Schiavone e Pennetta cosa possono fare?

Grandi cose, come ci hanno abituato nelle ultime stagioni.

 

Da capitano della Nazionale maschile di Coppa Davis, come vede il livello dei nostri giocatori?

Fognini sta migliorando. Bolelli, Seppi e Starace sono dei buoni giocatori. Sono fiducioso per il loro futuro.

 

E un giudizio sulle giocatrici?

Schiavone e Pennetta sono fantastiche. Hanno compiuto imprese incredibili: credo che possano dare ancora tanto al tennis italiano. Poi non dimenticherei Sara Errani che è molto giovane e può crescere tanto in futuro. Cito anche Roberta Vinci, senza dubbio una buona tennista.

 

Quali sono i giocatori più forti di sempre? Le faccio tre nomi, Borg, Sampras, Federer. Lei cosa pensa?

Secondo me il più forte giocatore di tutti i tempi è Rod Laver. E’ l’unico giocatore che abbia conquistato per due volte il Grande Slam. Vincerlo una volta è un fatto eccezionale, due è da fuoriclasse vero.

 

BARAZZUTTI SI RACCONTA CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >