BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Fiorentina-Cagliari (1-0): la cronaca, le pagelle e il tabellino (quindicesima giornata)

Pubblicazione:domenica 5 dicembre 2010

Nella foto ANSA il match winner Adrian Mutu Nella foto ANSA il match winner Adrian Mutu

FIORENTINA – CAGLIARI (RISULTATO 1-0): LA CRONACA, LE PAGELLE E IL TABELLINO – Al Franchi di Firenze si affrontano Fiorentina e Cagliari, in un match tra le deluse di quest’avvio di stagione. Due squadre che però al contempo appaiono in ripresa nelle ultime giornate. La Fiorentina è infatti reduce dal buon pareggio esterno contro la Juventus, mentre il Cagliari dopo il cambio di allenatore ha ottenuto due vittorie in altrettante partite e una solidità mai avuta prima.

 

SINTESI PRIMO TEMPO – La prima frazione di gioco si disputa su ritmi estremamente bassi. Il Cagliari si presenta infatti in campo con un atteggiamento molto attendista, evitando di concedere il fianco alle azioni dei padroni di casa. Una Fiorentina che, dal canto suo, nonostante un predominio territoriale e di possesso piuttosto netto, non riesce mai a impegnare Agazzi. I pochi tentativi dei padroni di casa, vengono infatti dai piedi di Vargas, il peruviano ci prova in un paio di occasioni, ma le sue conclusioni dalla distanza non trovano lo specchio della porta. Finisce così con le reti ancora inviolate un primo tempo avaro di occasioni e piuttosto noioso, se la Viola vuole rilanciarsi necessiterà di una maggiore convinzione nella ripresa.

 

SINTESI SECONDO TEMPO – Una ripresa che si apre in maniera completamente differente. La Viola preme il piede sull’acceleratore alla ricerca del vantaggio. Vantaggio che arriva al 7’ minuto, da una perfetta punizione di D’Agostino, il regista palermitano pennella infatti un delizioso cross sulla testa di Mutu; il rumeno è puntuale all’appuntamento con il pallone e insacca alle spalle dell’incolpevole Agazzi. È il momento migliore per i padroni di casa che, pochi minuti dopo, vanno vicini al raddoppio con Ljalic. Il colpo di testa del giovane fantasista trova però un prodigioso riflesso di Agazzi abile a deviare in corner con un tuffo sulla sua sinistra. Il momento cruciale della partita è però il 34esimo. Da una respinta di Agazzi su calcio d’angolo, Donadel tira fuori dal cilindro una conclusione volante davvero spettacolare che si insacca alle spalle del portiere cagliaritano. I giocatori viola esultano senza però accorgersi che la rete è stata annullata per una posizione di offside attivo di Zanetti, che ostacola la visuale di Agazzi al momento del tiro. Il Cagliari è così furbo e batte immediatamente la punizione, innescando un contropiede letale che porta Matri da solo davanti a Boruc. Il portiere ex Glasgow è però fondamentale e con un’uscita tempestiva evita ai suoi la beffa. Passato lo spavento la Fiorentina si riposiziona e resiste senza eccessivi rischi all’assalto cagliaritano che, dopo 5 minuti di recupero, si interrompe al triplice fischio di Peruzzo.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER LEGGERE IL TABELLINO E LE PAGELLE DI FIORENTINA CAGLIARI


  PAG. SUCC. >