BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Parma-Udinese (2-1): la cronaca, le pagelle e il tabellino (quindicesima giornata)

Pubblicazione:domenica 5 dicembre 2010

crespo_parma_R400_5dic10.jpg (Foto)

PARMA - UDINESE (RISULTATO 2-1): LA CRONACA, LE PAGELLE E IL TABELLINO - Dopo la bella vittoria contro il Napoli di settimana scorsa, l’Udinese di Guidolin fa visita al Parma in una gara ricca di spunti d’interesse. La squadra di Marino, reduce dalla cocente sconfitta di San Siro contro l’Inter di Benitez è alla ricerca di punti e conferme dopo l’avvio altalenante.

 

SINTESI PRIMO TEMPO – La partita almeno in avvio si rivela molto tattica, le due squadre si affrontano con prudenza e, nonostante una costante pressione dei padroni di casa, la contesi si rivela avara di occasioni da rete. Nonostante un Giovinco molto ispirato infatti, i friulani tengono bene il campo e rischiano davvero poco. Nel sostanziale equilibrio della gara tuttavia, si inserisce il grossolano errore di Benatia che al 24esimo minuto, in una situazione tutt’altro che d’emergenza, atterra Giovinco in area di rigore. Nessun dubbio per Celi, che accorda il penalty per i padroni di casa. Dal dischetto si presenta Hernan Crespo, l’argentino non si fa spaventare da Handanovic e insacca la rete del vantaggio. Dopo il vantaggio sono ancora i ducali a sfiorare il raddoppio, stavolta però la sfida Crespo-Handanovic è vinta dall’estremo difensore serbo che risponde presente alla conclusione del puntero argentino. Ma neanche il tempo di disperarsi e l’Udinese pareggia, la rete è firmata dal solito incontenibile Di Natale che, direttamente da calcio piazzato, sfrutta un’incertezza di Mirante e porta i bianconeri (quest’oggi in tenuta arancione) sul punteggio di 1 a 1.

 

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa il copione non cambia. È ancora il Parma a fare la partita e cercare con insistenza la vittoria. E così dopo neanche 10 minuti dall’inizio del secondo tempo, i padroni di casa passano. L’azione della rete nasce dai piedi di Angelo, l’esterno brasiliano lascia infatti partire un cross delizioso dalla fascia destra sul quale si avventa Crespo, che gira alle spalle di Handanovic dopo un imperioso stacco di testa e realizza la seconda doppietta consecutiva della stagione. La rete del vantaggio non scuote eccessivamente l’Udinese che ci prova ma senza convinzione. I tentativi dei friulani si scontrano infatti contro il muro eretto dalla retroguardia parmense. Gli unici brividi per la porta gialloblu vengono da Domizzi che, prima centra il palo intorno al 40esimo minuto e poi, in pieno recupero, si vede negata la gioia del gol da un prodigioso riflesso di Mirante. Così, dopo 5 minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale che rilancia il Parma verso la zona europea e accorcia ulteriormente una classifica cortissima.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER LEGGERE IL TABELLINO E LE PAGELLE DI PARMA UDINESE


  PAG. SUCC. >