BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA MANCHESTER MILAN/ Collovati, Milan affidati a Ronaldinho per fare l'impresa

FULVIO COLLOVATI analizza la gara di questa sera. E per l'impresa dei rossoneri punta tutto su Ronaldinho

ronaldinho_gioia_R375x255_03nov09.jpg (Foto)

Serve un’impresa degna degli annali del calcio. Il Milan si deve superare stasera per vincere con il Manchester United all’Old Trafford e ribaltare il 2-3 dell’andata. Per parlare di questa sfida, quasi una finale anticipata della Champions League, abbiamo sentito, in esclusiva per il sussidiario.net, Fulvio Collovati, ex di Milan e Inter, nonché campione del mondo con l’Italia nel 1982.

Collovati, c’è Manchester United - Milan. Ai rossoneri serve l’impresa per qualificarsi…

Serve proprio un’impresa, perché con il 3- 2 a suo favore il Manchester è nettamente favorito. Fare due gol all’Old Trafford non è certo cosa semplice e la squadra inglese finora non li ha mai subiti quest’anno.

Su cosa deve puntare il Milan per passare il turno?

Sull’estro, sulle giocate di Ronaldinho. Il fantasista brasiliano potrebbe infatti mettere in difficoltà la difesa del Manchester. Anche Seedorf sarebbe un giocatore utile allo scopo, nel caso venisse utilizzato. Sono giocatori che possono mettere in difficoltà la retroguardia inglese.

Dall’altra parte c’è Rooney. Un autentico fenomeno…

Credo che sia un ottimo giocatore, non un fuoriclasse. Certo Rooney in fase realizzativa è molto efficace. Segna molto e fa gol importanti. Bisogna tenerlo d’occhio in ogni circostanza.

E poi dove il Manchester può mettere in difficoltà il Milan?

Con la spinta, con il gioco che tutta la squadra dà. Una fase offensiva molto importante, in cui ad esempio elementi come Scholes sanno essere molto decisivi.