BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

LECCE/ Addio a Domenico Cataldo, ex arbitro e dirigente dei salentini

Domienico Cataldo si è spento nella sua abitazione di Lecce

Lecce_curva(1).jpg(Foto)

Si è spento oggi a Lecce Domenico "Mimmo" Cataldo, 85 enne ex arbitro e dirigente dei salentini. Nato in Calabria, a Siderno, Cataldo ha iniziato la sua carriera in ambito sportivo come giornalista, scrivendo per La Gazzetta dello Sport e il Corriere dello Sport per poi diventare arbitro, parabola culminata con la direzione di alcune gare di Serie A.

Quindi Cataldo ha iniziato ad allenare, nella sua città natale, alla guida del Siderno Calcio, poi è passato dietro la scrivania, come ds alla Reggina e poi al Lecce. Con lui i salentini sono stati promossi per la prima volta in serie a nel 1985. Per il Lecce ha lavorato fino al 1998. nell'ambiente erano note le sue abilità di talent scout, trea i giallorossi da lui scoperti ci sono Conte, Brio, Garzya, Moriero, Bruno e ha portato a Lecce campioni internazionali come Mazinho, Pasculli e Barbas. Le ultime esperienze dirigenziali sono state con l'ancona nei primi anni del 2000.

© Riproduzione Riservata.