BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

LE PAGELLE/ Juventus-Fulham (3-1) le pagelle dei bianconeri

Legrottaglie, Zebina e Trezeguet, la Juve piega il Fulham di Hodgson, il margine per il ritorno è ottimo

zaccheroni_juve_R375x255_25feb10.jpg(Foto)

La Juventus mette un piede nel prossimo turno di Europa League con una prestazione solida in casa contro il Fulham di Roy Hodgson. I quarti di finale di Europa League ora sono più vicini, il Fulham è sconfitto per 3 a 1 grazie ai gol di Legrottaglie, Zebina (che prodezza!) e Trezeguet. I ragazzi di Roy Hodgson avevano raggiunto il parziale 2 a 1 grazie ad un tiro di Etuhu che una sfortunata deviazione di Legrottaglie aveva indirizzato dove Manninger non poteva arrivare.

Nella ripresa il gol del definitivo 3 a 1 di Trezeguet, poi la Juventus ha controllato abbastanza tranquillamente il match. Buona la prova complessiva dei bianconeri, stonano le prestazioni di Cannavaro, comunque vicino alla sufficienza e di Diego, ancora troppo fuori dal gioco.

MANNINGER 6.5 - Sul gol del Fulham non può nulla, quando viene chiamato in causa è però straordinario nel negare ad Hangeland la segnatura.

ZEBINA 7 - A far notizia, più di ogni altra cosa, sulla sua prestazione è lo straordinario goal messo a segno nel corso del primo tempo, con slalom e tiro degni del miglior Nedved. Per il resto della gara, tuttavia, non sfigura per nulla.

LEGROTTAGLIE 7 - Ha il merito di sbloccare il risultato e, dopo un primo tempo non impeccabile, nella ripresa si riscatta alla grande tenendo alto il muroi bianconero.

CANNAVARO 5.5 - Inizia la gara con personalità e convinzione, ma con gli anni continua a perdere quella velocità che sempre era stata la sua arma in più.

GROSSO 6.5 - Il Mondiale si avvicina e l'eroe di Germania 2006 scalda già i motori. Sulla corsia sinistra è il dominatore, spinge con regolarità e non sbaglia nulla dal punto di vista della copertura. Sfiora anche un goal, sventato da un miracolo di Schwarzer.

SALIHAMIDZIC 5.5 - La sua spinta sulla corsia destra del centrocampo bianconero non è soddisfacente. La generosità non si discute, ma a volte non basta.

CAMORANESI 6 - Il suo rientro in campo è già di per sè una buona notizia. In una Juve non certo ricca di piedi buoni, vederlo all'opera è una delizia per gli occhi.

POULSEN 6 - Svolge con diligenza il compito di frangiflutti davanti all'area bianconera non facendo rimpiangere Sissoko.