BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Juventus, Anastasi: "Dzeko–Giuseppe Rossi sarebbe un attacco da grande Juve!"

PIETRO ANASTASI analizza il buon momento bianconero, viviseziona l'attacco di Zac e parla della sua Catania

Dzeko_R375_13gen10.JPG (Foto)

Un grande attaccante che ha fatto la storia del calcio italiano. Stiamo parlando di Pietro Anastasi, ex centravanti della Juventus, ora opinionista di Telelombardia. Gli abbiamo chiesto di questo momento della Juventus, la ripresa della squadra bianconera con Zaccheroni, le prospettive e i sogni per tornare ai vertici del football nazionale e internazionale. Eccolo in questa intervista in esclusiva per il sussidiario.net.

Anastasi come vede questo momento della Juventus?

E’ un buon momento. La ripresa c’è stata, anche con il Fulham è stata una buona partita. Tutto questo pur considerando che la Juventus non si trovava di fronte una squadra eccezionale. Ma in fondo l’unico passo falso è stata la sconfitta con il Palermo, poi rimediata a Firenze.

Merito di Zaccheroni?

Zaccheroni ha saputo dare tranquillità alla squadra. E’ riuscito a dare compattezza al gruppo. Bisogna ammettere che sta facendo un buon lavoro.

Quindi questa Juventus dove può arrivare?

Credo che raggiungere il terzo posto sia veramente difficile. Ma lottare per il quarto posto e quindi per raggiungere un posto in Champions League non è assolutamente una chimera.

E poi?

Poi bisogna cercare di vincere l’Europa League. E’ sempre un trofeo importante ed è alla portata della Juventus anche se ci sono squadre molto temibili come il Liverpool, il Valencia, l’Amburgo, tanto per citarne alcune.

Con il Fulham ha impressionato Zebina…

E’ un buon giocatore, basta che non si faccia prendere dagli eccessi del suo comportamento che certe volte lo hanno limitato

Trezeguet è sempre un attaccante di razza…

Trezeguet me lo terrei stretto anche per la Juventus del futuro. E’ un giocatore che segna sempre ed è molto utile alla squadra.

Un giudizio su Iaquinta?