BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INTER/ Mourinho in panchina, sollievo Moratti: «I giocatori acquistano sicurezza»

Pubblicazione:lunedì 15 marzo 2010

Moratti_Massimo_R375_2ott08.jpg (Foto)

INTER – Con la sconfitta del Massimino contro il Catania si chiude per l’Inter il ciclo “senza Mourinho”. Il tecnico portoghese ha infatti concluso la “tre giornate” di squalifica inflittagli dal giudice sportivo in seguito al gesto nella sfida con la Samp. Un ritorno in campo accolto come una manna dal cielo: «Ad essere sincero la cosa per me più importante è che lui sia di nuovo lì a bordo campo – ha confessato Moratti - ha una capacità di guida eccezionale, sa farsi ascoltare dai giocatori, che con lui vicino acquistano maggiore sicurezza. Baresi non deve sentirsi sminuito, è una questione di ruoli».

 

L’Inter dovrà rialzarsi subito nella sfida contro il Chelsea: «Per quanto riguarda le scelte, metterà in campo la squadra giusta: sotto questo aspetto sono tranquillo. Questa partita la sta preparando con uno scrupolo ancora maggiore al solito. Del Chelsea sa tutto, per lui è una specie di derby. Spero che Eto'o possa sbloccarsi, l'ho visto in crescita, ha la giusta occasione. Il peso maggiore, comunque, ricadrà su difensori e centrocampisti: sanno che non dovranno commettere errori. Il Drogba di questo periodo è un giocatore davvero impressionante, ma tutto il Chelsea cercherà di imporre in campo la propria fisicità».

 

INTER, MORATTI FELICE, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >