BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Juventus, idea Gourcuff se parte Diego

Gourcuff_R375_14ott08.jpg (Foto)

Il disastro di Londra contro il Fulham fa registrare la prima vittima di casa Juve: è Alberto Zaccheroni. Il tecnico romagnolo era pronto a firmare l’opzione di rinnovo per il prossimo anno ma il ko inatteso quanto terrificante ha congelato tutte le operazioni di accordo future. Niente rinnovo, quindi, e se non sarà quarto posto Zac lascerà a testa bassa il centro di allenamento di Vinovo e Torino. Ieri la triade bianconera formata da Blanc, Secco e Bettega, ha fatto visita alla squadra. Una strigliata a giocatori e allenatore, nessuno escluso. Se infatti non è piaciuto l’atteggiamento degli 11 in campo, altrettanto non è stato digerito dai dirigenti della Vecchia Signora l’approccio alla gara di Zaccheroni.

 

La stagione bianconera, a questo punto, rischia di essere un fallimento totale ed alle immense delusioni sportive fa registrare perdite economiche di portata inaudita. Oltre ai 52 milioni di euro spesi per la campagna acquisti estiva, che finora non hanno portato ad alcun risultato, la società di corso Galileo Ferraris registra altri 5/6 milioni di euro per l’eliminazione in Champions, più altri 35/40 per l’eventuale mancata qualificazione per la Coppa.


Bisognerà tornare subito a vincere e convincere già a partire da domenica, quando i bianconeri voleranno al Marassi di Genova per sfidare la Sampdoria. Una sfida tutt’altro che semplice, sia per gli strascichi psicologici che la gara del Craven Cottage potrebbe lasciare, sia per la qualità degli avversari che nella mente hanno ancora il ricordo del 5 a 1 subito all’Olimpico di Torino.

© Riproduzione Riservata.