BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Le pagelle di Roma-Udinese (4-2)

Vucinic_R375_4nov08.jpg(Foto)

Brighi 6: Dove c'è un pallone da recuperare lui si fa vedere e ruba i tempi agli avversari. Si muove bene anche in fase offensiva. Unica macchia l'ingenuo fallo che provoca il rigore bianconero (anche se sembrava fuori area..)

 

Faty 6,5: Una prova di responsabilità per il giovane francese che dal primo minuto non si scompone e lavora con grande tenacia in mezzo al campo, tra contrasti, recuperi e lanci. Uno di questi si rivela assist vincente. Andreolli s.v.

 

Menez 7,5: Il gioiellino numero 94 regala tante giocate di classe pura che mandano in visibilio l'Olimpico. Lotta con caparbia su ogni pallone, distribuisce passaggi e lanci a destra e a sinistra, sforna due assist e si procura un rigore, prendendo, tra l'altro tante botte. Finalmente una partita da protagonista. Pettinari: s.v. All'esordio in prima squadra, si muove bene e diventa l'addetto ai calci d'angolo.

 

Vucinic 8,5: E' un mago, dal nulla crea gol incredibili. La sua prestazione parte forte con due siluri respinti dal portiere bianconero, poi Mirko si scatena. Gran gol dalla distanza, calcio di rigore vincente e diagonale velenoso. Una tripletta e tanto sudore per un bomber da applausi. Tonetto: s.v. Torna in campo, per una manciata di minuti, dopo parecchi mesi di assenza causa infortunio.

 

Toni 7: Trova la via del gol in una situazione non facile, fa a sportellate con la difesa friulana, offre passaggi per i compagni e guadagna falli in attacco. Un vero leone che non si arrende mai.

 

Ranieri 7: Di necessità virtù. Mancava un centrocampo di squalificati e il mister non si è fatto spaventare. Fiducia a Faty e Menez dal primo minuto e loro lo hanno ripagato più che degnamente. La squadra soffre un po' ma, alla fine, i campioni si alleano e fanno la differenza. L'Inter cominci a preoccuparsi.

 

(Marco Fattorini)

© Riproduzione Riservata.