BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROMA UDINESE/ Vucinic mette la tripla. Giallorossi a meno 4 dall'Inter

Pubblicazione:domenica 21 marzo 2010

vucinic_gioia_R375x255_18feb10.jpg (Foto)

ROMA UDINESE - Finalmente i tre punti. Dopo un periodo di alti e bassi, coinciso con l'eliminazione in Europa League e i tre pareggi consecutivi in campionato, la Roma rialza la testa e decide di non perdere nulla dietro di sé. L'anticipo di sabato sera allo stadio Olimpico ne è stata la dimostrazione. E' scesa in campo una squadra rimaneggiata dalle assenze importanti,  con un centrocampo da reinventare, ma non per questo da buttare.

 

Giallorossi non perfetti, vanno sul 2-0, per poi subire la rimonta del solito Di Natale e, tra qualche amnesia difensiva e alcune ingenuità a centrocampo, navigano a vista. Poi la reazione. Veemente, talentuosa, incontenibile. L'impostazione di gioco tra centrocampo e attacco rinsalda le maglie e stringe un'alleanza tra campioni di primo livello per centrare i tre punti e uscire tra gli applausi.

 

Ecco allora un Menez trequartista che dilaga in ogni parte del campo, con le sue giocate di classe, i suoi assist (2 e un rigore procurato), le sue infiltrazioni velenose nell'area friulana. Ecco ancora Mirko Vucinic che tira fuori dal cappello una tripletta strepitosa, oltre ad una gara spesa in corsa e recuperi. Lì davanti c'è pure Luca Toni, quello alto e imponente, che svetta su ogni pallone, prova a buttarlo in rete (ci riesce in un'occasione) e si spende nel favorire le azioni dei compagni. Un tridente praticamente perfetto, efficace e, a tratti, inarrestabile.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO SU ROMA UDINESE


  PAG. SUCC. >