BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SAMPDORIA-JUVENTUS/ Cassano contro Candreva: l'Europa è una questione di talento

Cassano_R375_22set09.jpg (Foto)

Una squadra in calo netto, dopo gli applausi dell'andata, incapace di concedersi il lusso-Cassano: via lui – con l'aiutino di un guaio fisico -, riecco la ferocia e le vittorie (quattro consecutive, da Udine in poi). Ora tocca di nuovo ad Antonio, che affronta una partita nella partita. Per la classifica, perché la Sampdoria ha l'occasione di rimettersi dietro una Juventus ridotta ai minimi termini, dopo essere stata piallata dal Fulham, per puntare alla Champions. Per se stesso, per dimostrare a Del Neri di essere ancora in grado di dire una parola importante prima di un inevitabile divorzio a fine stagione (suo, magari per andare dall'amico Mancini, oppure del tecnico, tentato dalla Fiorentina) dopo la tregua attuale. Per l'azzurro, perché se Cassano ha voglia e ispirazione non c'è Candreva che tenga. Con buona pace per le scelte di Lippi.

© Riproduzione Riservata.