BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

JUVENTUS/ Chimenti, papera e beffa, si frattura la mano tirando pugno negli spogliatoi

Il portiere bianconero si è sfogato nel post partita ma...

Chimenti_R375_22mar10.JPG(Foto)

Oltre il danno la beffa. Antonio Chimenti, terzo portiere della Juventus che ha difeso la porta bianconera nella sfortunata trasferta di Marassi si è fratturato una mano quando, rientrato negli spogliatoi, ha sfogato la rabbia tirando un pugno a un tavolino. "Ero molto nervoso, sono rientrato per primo nello spogliatoio, e ho sfogato la rabbia con un pugno su un tavolino. Purtroppo mi sono fratturato la mano", ha spiegato il portiere a TMW.

Chimenti era stato "vittima" di una grandioso tiro di Cassano da metà campo, un tiro insidioso e difficile perché forte e spiovente, ma su cui l'estremo difensore della Juventus non era sembrato irreprensibile. "Lui è stato furbo a calciare in porta da lontano - ha continuato Chimenti -, sono rimasto un po' sorpreso e indietreggiando ho perso il passo, ho provato a smanacciarla, ma ormai ero già dentro la porta. Rimane il rammarico e sono molto dispiaciuto per quanto successo". Manninger e Buffon dovrebbero comunque essere disponibili per la prossima partita di Campionato...