BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BOLOGNA ROMA/ Umano, geniale e imprevedibile: ecco Mirko Vucinic, il bomber ritrovato! Video: i più bei gol

Il montenegrino, con la tripletta di sabato sera, sale a 9 reti in campionato. Scopriamo un bomber di classe, tornato al top dopo le incertezze di inizio stagione

vucinic_azione_R375_20nov09.jpg (Foto)

BOLOGNA ROMA - Geniale e imprevedibile. Parli di Vucinic e il pubblico romanista si scioglie ripensando alle sue prodezze. Parli di un attaccante, il numero 9, che finora, in 25 partite ha segnato 9 centri in campionato tralasciando (si fa per dire) le tre reti in Europa League e le due in coppa Italia. Lui, soprannominato "l'uomo dei gol pesanti", perché nei momenti più delicati ha messo la sua firma, quasi sempre determinante per il risultato. Bologna, Basilea, Inter, Atalanta, Fiorentina, Catania, Panathinaikos, Napoli. Ultima l'Udinese che Mirko ha affondato grazie alla prima tripletta personale con la maglia della Roma.

Ma la lista delle vittime è lunga e ricca di soddisfazioni per un attaccante che, ad inizio di stagione era diventato il bersaglio di pubblico e critica. Forse qualcuno stenta a ricordarlo ma, agli albori dell'era Ranieri (parliamo di ottobre), Mirko non riusciva ad ingranare al meglio dopo l'infortunio estivo. Giocava, tentennava, tergiversava, ma non faceva gol. Un blocco che si è protratto fino all'undicesima giornata di campionato, gettando su di lui polemiche e interrogativi oltre alle feroci critiche di un pubblico, quello romanista, già fortemente amareggiato dal periodo negativo attraversato dai giallorossi.