BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIO/ La favola Gallipoli era un'illusione. Anche il principe lascia....

giannini_beppe_R375x255_R375x255_23mar10.jpg (Foto)

Non solo, durante la conferenza stampa voluta e presieduta dallo stesso Giannini, sono venuti a galla problemi quantomeno impensabili per una società che milita nel campionato cadetto. «Alcuni giocatori non ricevono stipendi da ottobre, molti di loro non arrivano a fine mese e quando ieri il presidente D'Odorico ed il dirigente Iodice hanno rivelato alla squadra che non c'erano soldi per pagare gli stipendi arretrati qualche giocatore ha pianto. In trent'anni di calcio non ho mai visto una cosa del genere». Giannini ha poi concluso: «Sono stanco di essere il parafulmine di questa situazione, perchè non voglio coprire nessuno. Spero che i ragazzi possano concludere dignitosamente il campionato». Nel frattempo la formazione giallorossa è stata presa in consegna dall'allenatore delle giovanili Giovanni De Pasquale che nel pomeriggio dirigerà il primo allenamento...

© Riproduzione Riservata.