BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER MILAN/ Oriali contrattacca: «Da che pulpito arrivano le accuse di Galliani!»

oriali_mourinho_R375x255_23mar10.jpg (Foto)

E proprio su Rosetti: «Il mano di Quaresma a Verona? Era rigore, quel pugno. Rigorissimo. L’arbitro non vide: capita. Avesse visto, lo avrebbe dato. Rosetti, viceversa, vide e valutò male: Thiago Silva su Menez, Burdisso su Nesta, Thiago Silva su Montolivo. Per tacere della non espulsione di Bonucci in Bari-Inter. Glielo feci rilevare senza insultarlo. Lo riconobbe. Furono gli zelantoni della procura a farmi squalificare». Chiusura dedicata alla classifica finale: «Vuole la mia classifica attuale: prima Inter, seconda Roma, terzo Milan. Si profila un finale di stagione intenso, arbitrare è di per sé un mestiere difficile, auguro a tutti la “fortuna” di sbagliare il meno possibile».

 

© Riproduzione Riservata.