BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MONDIALI 2010/ Allarme Tbc, in Sud Africa tubercolosi è endemica

Pubblicazione:martedì 23 marzo 2010

MONDIALI SUDAFRICA 2010 TBC - C'è l'allarme tubercolosi per i mondiali di calcio del Sudafrica che sono ormai alle porte. In questo paese la Tbc è infatti endemica. Gli addetti ai lavori raccomandano quindi ad atleti, staff, autorità, giornalisti e tifosi prossimi alla partenza di stare in guardia. Questa raccomandazione è stata fatta dagli esperti riuniti oggi a Roma per presentare le iniziative in programma per la Giornata mondiale per la lotta alla tubercolosi, che si celebra domani.

 

Sono infatti preoccupanti i dati diffusi: 2 milioni di morti l'anno, circa 5.000 al giorno, e 9,4 milioni di nuovi casi all'attivo, come afferna anche Luigi Codecasa, responsabile del Centro regionale per la Tbc di Villa Marelli - Niguarda di Milano «Occhio, dunque, a chi si reca in trasferta per i mondiali di calcio, perchè la possibilità di contrarre la malattia è più alta in Paesi dove si contano decine di migliaia di casi. Certo. la trasmissione della Tbc è più complicata rispetto a malattie come l'Ebola o virus come una semplice influenza. Ma ciò non toglie che in queste zone i pericoli di ammalarsi siano maggiori. Come tutti coloro che si recano in Paesi dove ci sono malattie endemiche bisogna tenere desta l'attenzione, e se si rientra con qualche acciacco, occorre consultare subito il medico di famiglia e, se necessario, recarsi in un Centro specializzato per assicurarsi di non aver contratto la malattia».

 

MONDIALI E TBC, CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA QUI SOTTO

 


  PAG. SUCC. >