BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER CSKA MOSCA/ Mourinho: "Balotelli? Non parlo", un sospetto sul Cska...

Mourinho_Champions_R375_21ott08.jpg (Foto)

l passaggio del turno comunque si giocherà sulle due partite. "Agli ottavi l'unica sfida decisa all'andata è stata Milan-Manchester: tutte le altre sono andate avanti fino alla fine del ritorno. per questo domani non c'è un risultato che inseguiamo o che ci può far stare tranquilli".E poi Arsenal o Barcellona. "Non mi piace questo sorteggio in cui si sa già quale sarà il prossimo avversario: sarebbe più emozionante saperlo dopo. Ma non penso a chi sia meglio fra Barcellona e Arsenal, prima voglio pensare a andare avanti". A un reporter inglese che poi gli chiede un paragone. Se una Champions con l'Inter sarebbe più storica del titolo col Chelsea? "A livello temporale sono più o meno 50 anni dall'ultimo successo in entrambi i casi. Ma la Champions qui non l'ho ancora vinta".

 

E poi l'ultimo intervento di Mourinho. "Io penso partita dopo partita, ma un professionista di calcio che si allena bene, dorme bene e beve acqua può giocare tutte le partite di questo finale di stagione. Il silenzio in campionato mi fa bene perché vado in panchina. Un allenatore in panchina non vince le partite, ma il mio lavoro è stare più vicino possibile alla squadra. E non parlare di campionato italiano mi permette di andare in panchina e non essere squalificato. Mi manca il calcio inglese e io manco al calcio inglese. Sono onesto: ma al momento penso solo all'Inter". E a questa sfida con il Cska Mosca, che la squadra nerazzurra vuole vincere a tutti i costi.

© Riproduzione Riservata.