BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

JUVENTUS INTER/ Dal legale di Moggi una rivelazione shock: «Abbiamo le telefonate Bergamo-Moratti»

Nuove telefonate fra dirigenti di Serie A e l’ex designatore arbitrale Bergamo

Moratti_Massimo_R375_2ott08.jpg (Foto)

Nuova difesa da parte del legale di Moggi, Maurilio Prioreschi. L’avvocato dell’ex direttore generale della Juventus ha infatti scovato alcune telefonate intercorse in passato fra Bergamo, Moratti e Facchetti.

Curioso il fatto che le telefonate siano scaturite soltanto ora: «È la domanda che mi sono posto anch’io – dice il legale a Tuttosport - insieme a un’altra: perché non erano state trascritte? Perché erano state occultate? Curioso. Calciopoli consta, globalmente, di 171 mila telefonate intercettate – aggiunge Prioreschi - abbiamo controllato le utenze di Bergamo, il relativo traffico in uscita e in arrivo. Di qui la scoperta. Che poi non è stata una scoperta, ma una conferma. All’epoca, telefonare ai designatori era lecito, e lo facevano tutti. Ripeto: tutti». Fra le migliaia di telefonate anche alcune di matrice nerazzurra: «Certo. Anche dei dirigenti dell’Inter».


COMMENTI
01/04/2010 - chiariamo una cosa... (alessandro giudici)

Questa delle telefonate ritrovate e' solo la ciliegina del processo in corso a Napoli e che tutti i giornali finora hanno ignorato... Dovreste andarvi a sentire gli interrogatori, o leggerne le trascrizioni, al colonnello Auricchio, capo del team che condusse le investigazioni... Tipo, non hanno quasi mai visto le partite ma venivano usati i tabellini della Gazzetta dello Sport come benchmark per capire se c'erano stati favori o meno (e spesso le statistiche vere dicono il contrario...)... Tipo, hanno mandato a casa un guardalinee che subito depose ai carabinieri riportando che Facchetti l'onesto entro' nel suo spogliatoio (non a fine partita come si rinfacciava a Moggi...), minacciandolo di ripercussioni...e i carabinieri gli risposero: "L'Inter non ci interessa"... Tipo, se ne sono dette di tutti i colori sul "sequestro" di Paparesta nel suo spogliatoio...beh, al processo e' venuto fuori che NON e' mai successo...fu solo un diverbio di fronte ad altre persone che fu ingigantito dal giornale colore rosa straccio... Etc. Farsopoli, il processo imbastito sul nulla e che ha distrutto una squadra completamente (oggi e' come una squadra di serie D...), sta venendo al dunque... Magari adesso viene fuori qualche giornalista serio che ha voglia di studiare quello che succede al processo vero, non quello imbastito da Guido Rossi (che prima e dopo e' stato nel CdA dell'Inter...e consulente Fiat, a sostegno dell'ipotesi di regolamento di conti interno tra triade+agnelli vs Elkann...)